Amplia il tuo business, raggiungi più clienti con i nostri servizi digitali

Il lavoro digitale nel 2024

Il lavoro digitale nel 2023

Lavoro digitale nel 2023

Ormai ogni giorno siamo alle prese con il lavoro digitale.
Volenti o dolenti, chi più chi meno, tra social network, smart working, scuola, ecc. il digitale ci accompagna in molti momenti della nostra giornata lavorativa.

Quali lavori possono essere digitali?

Molti dei lavori che svolgiamo possono essere digitalizzati, la differenza è che alcuni possono esserlo interamente, mentre altri hanno comunque bisogno di essere fatti anche in “presenza”.

Digitalizzare il lavoro

Un esempio digitale…

Commercialista digitale

Per farti un esempio di un lavoro che può essere digitalizzato al 100% basta pensare al commercialista, che può tranquillamente lavorare da remoto e aiutare i suoi clienti anche da città diverse, senza dover obbligatoriamente avere un contatto fisico con le persone che segue.

Mentre…

Pasticceria digitale

Mentre un lavoro che può essere in parte digitalizzato può essere il pasticcere, che grazie alla creazione di un sito web con la possibilità di acquistare i prodotti su un e-commerce può alleggerire da una parte il carico lavorativo in presenza, in quanto non avrà clienti che entrano ed escono dal negozio continuativamente, mentre andrà avere un maggior carico lavorativo online, in quanto grazie al digitale può raggiungere un maggior numero di clienti e quindi creare un mercato più vasto nel suo settore.

Ti dicevo che può essere digitalizzato in parte poiché per svolgere il suo lavoro ha bisogno di un laboratorio dove creare i prodotti e dove può, nonostante il digitale continuare, ad avere contatto con la clientela.

Come posso usare il digitale a mio favore?

Attività nel digitale

Creare uno spazio lavorativo nella propria nicchia di mercato non è mai semplice, se poi lo vuoi fare nel 2023, ti devi ingegnare e usare ogni “arma” che hai a disposizione per farti largo nel mondo del lavoro.

Come avevo accennato anche in un altro articolo precedentemente pubblicato (anche se riguardava la gestione dei social media) puoi tranquillamente prenderne spunto per aiutare la naturale crescita della tua attività usando le migliori strategie di mercato e creando eventi che riguardano il tuo settore.

Ma quali sono i vantaggi del digitale?

Partendo dal fatto che in ogni scelta ci sono vantaggi e svantaggi, indubbiamente uno dei vantaggi che porta ogni giorno sempre più persone alla scelta di lavorare nel digitale è quello di poter organizzare il proprio tempo e la propria giornata in base al proprio ritmo fisico.

Un’altro vantaggio che porta a fare questa scelta è poter decidere da quale parte del mondo lavorare (salvo determinati settori che richiedono più stabilità).

I vantaggi del lavoro digitale

Ma vale solo per i liberi professionisti?

Assolutamente no.
Questa scelta lavorativa non riguarda soltanto i liberi professionisti, bensì anche persone che lavorano in grandi realtà aziendali per esempio. Sempre più aziende cercano dipendenti che vogliano lavorare in smart working, perché questa scelta oltre a dare modo al dipendente di organizzare al meglio i propri impegni, la propria vita privata e familiare e di dargli modo di lavorare in un ambiente che rechi meno stress possibile, è una scelta ecologica per l’ambiente, perché evita spostamenti quotidiani che generano sia stress alla persona, oltre a pericoli durante il tragitto (incidenti causati da ritardi, distrazioni, ecc.) sia inquinamento nell’atmosfera.

Ma gli svantaggi?

Come ogni scelta, lavorare nel mondo digitale porta inizialmente a molte più ore lavorative e ad una miglior organizzazione del tempo, ma sinceramente per la mia esperienza personale sono veramente svantaggi che alla lunga si riducono sempre di più, fino al momento che rimarranno solo ricordi.

Un altro svantaggio che può derivare dalla scelta del lavoro digitale è, in alcuni casi, che per poter far fronte a tutte le spese che la vita richiede si debbano svolgere due lavori generando così un nuovo paradigma definito poliworking.

Quante e quali sono le opportunità?

Le opportunità sono infinite e così anche le strade che puoi trovare per realizzare quello he vuoi. Dopo un’attenta ricerca e una buona base di idee troverai sicuramente la via che ti porterà a realizzare quello che vuoi, ma questo è un discorso che possiamo trattare in un prossimo articolo. Che ne dici?

Alla prossima! 😉

By Jessica Raimondi

Articoli correlati

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

0 Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *